Farr 40 European Circuit: Mascalzone Latino a ritmo \'alternato\'

mascalzone latino 2' di lettura 27/04/2009 - Il vento ieri non si è fatto attendere a Porto Rotondo e si sono potute svolgere tre prove come da programma. Al termine del secondo giorno di regate della prima tappa del Circuito Europeo Farr 40, Fiamma di Alessandro Barnaba con Tommaso Chieffi alla tattica è prima in classifica generale. Nerone di Massimo Mezzaroma è secondo a pari punti con il primo (14 punti), Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato è terzo con 16 punti.

Nella prima regata Nerone con Vasco Vascotto alla tattica ha avuto la meglio in fase di start, Mascalzone Latino ha tardato un po\' a partire e alla prima boa è giunto appena 7°. Girata la prima bolina, i Mascalzoni hanno scelto il lato sinistro per la poppa, strambando subito dopo la boa. Sebbene questa scelta tattica non abbia appagato molto l\'equipaggio di Onorato, nel quarto lato ha recuperato alcune posizioni concludendo la prova al 6° posto.

La seconda regata si è disputata con 11-13 nodi di vento. Mascalzone è partito bene sul centro della linea di partenza e ha regatato a destra del campo di regata, giungendo 2° in boa, dietro a Flash Gordon, davanti all\'equipaggio ucraino di Arctur. La poppa è stata utile ad Onorato per guadagnare strada sugli americani, girando la boa in prima posizione e privilegiando nuovamente la destra del campo per la seconda bolina. A causa di un leggero salto di vento, il Comitato di Regata ha spostato la boa a destra. Mascalzone è rimasto in testa sino alla fine della regata, dietro di lui Flash Gordon e Nerone che ha recuperato strada giungendo terzo, davanti a Fiamma.

L\'ultima regata, dopo alcuni momenti di attesa a causa di una situazione di instabilità del vento che soffiava sui 13-15 nodi, è partita nel primo pomeriggio con condizioni meteo in peggioramento.Mascalzone, nonostante il leggero ritardo di alcuni secondi nella partenza, si è smarcato bene dal resto della flotta, virando subito verso destra e giungendo in boa in posizione di testa. L\'approccio in boa si è dimostrato molto ravvicinato all\'avversario, Fiamma, ed i Mascalzoni hanno preferito non incorrere in penalità autopenalizzandosi con due giri su se stessi, perdendo però diverse posizioni. Il resto della regata è stata corsa con l\'obiettivo della rimonta, concludendo in settima posizione. Fiamma ha vinto la prova davanti a Flash Gordon e Aleph con Bertrand Pacè alla tattica





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2009 alle 23:19 sul giornale del 27 aprile 2009 - 2430 letture

In questo articolo si parla di sport, nautica, Andrea Messersì, mascalzone latino





logoEV