Ventotene: crolla parete e muoiono due ragazzine

1' di lettura 20/04/2010 -

Due adolescenti sono morte a Ventotene, in provincia di Latina, per il crollo di una parete rocciosa. Le vittime, Sara Panuccio e Francesca Coconnello, frequentavano una scuola media di Roma e si trovavano sulla spiaggia di Cala Rossano.



Nella frana sono stati coinvolti gli alunni di due terze medie della scuola media Anna Magnani di Morena. Una delle due ragazze è morta sul colpo, l'altra è stata rianimata sul posto ma è deceduta poco dopo. Una terza ragazza è stata trasportata in codice rosso in elicottero a Latina, mentre un ragazzino ha riportato solo contusioni ad un piede.

Il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, ha intanto dichiarato lo stato di calamità naturale dopo la tragedia. Polverini si è poi recata sul posto per portare solidarietà e vicinanza delle istituzioni alle famiglie .

Sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Latina e sul posto sono intervenuti anche i militari del nucleo investigativo di Formia per i rilievi. Al momento sembra però che non vi fossero segnalati pericoli, la spiaggetta risultava accessibile e senza divieto di balneazione.






Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2010 alle 16:12 sul giornale del 21 aprile 2010 - 1224 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, giulia angeletti, ventotene





logoEV