Renzi, il sindaco di Firenze beccato dall’autovelox si confessa su Facebook

renzi 1' di lettura 12/05/2010 -

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, 'pizzicato' da un autovelox e quindi multato. E' lui stesso a raccontarlo, con ironia, sulla sua pagina Facebook.



Renzi la butta sul ridere su facebook: "Matteo Renzi..pensa che gli autovelox della città di Firenze funzionino parecchio bene. Ha preso una multa al raccordo autostradale del Varlungo e adesso paga 155 euro e gli levano cinque punti. Alè".


"La prossima volta andrà più piano (anche se era solo a 91 km/h)..." e scambia battute con gli utenti iscritti alla sua pagina, che mettono in luce l'apprezzamento per il suo comportarsi "come ogni cittadino".

Da qui in poi il tormentone-Renzi: articoli di varie testate che commentano la "confessione" del sindaco di Firenze e il fatto che abbia utilizzato il social network.

Molti, tuttavia, apprezzano l'operazione trasparenza di Renzi che ha deciso di informare la città di quanto capitatogli attraverso il passa-parola su Facebook.






Questo è un articolo pubblicato il 12-05-2010 alle 19:09 sul giornale del 13 maggio 2010 - 846 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia angeletti, firenze, renzi





logoEV