Thailandia: reporter ucciso durante gli scontri, il video dell'ultima intervista

fabio polenghi 1' di lettura 19/05/2010 - Fabio Polenghi, un fotoreporter milanese, è rimasto vittima degli scontri che da settimane insanguinano le strade di Bangkok. L'italiano si trovava in Thailandia per lavoro, è morto per un colpo d'arma da fuoco all'addome.

Aveva il casco, aveva il giubbotto antiproiettile e aveva la sua macchina fotografica. Nulla lo ha salvato. Fabio Polenghi è morto per un colpo che lo ha ferito all'addome. Inutili i tentativi di salvarlo da parte di medici e amici.



Polenghi si trovava sul lato nord del parco Lumphini, a Bangkok. Stava fotografando le camice rosse in fuga, quando è stato raggiunto dai proiettili dei militari. Una vittima della terribile repressione armata che il governo thailandese sta mettendo in atto da settimane per cercare di arginare le proteste antigovernative. Polenghi era stato intervistato poco tempo fa dell'organizzazione "Reporter senza frontiere". Ecco il video.






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2010 alle 20:50 sul giornale del 20 maggio 2010 - 1443 letture

In questo articolo si parla di attualità, riccardo silvi, morte, bangkok, video, frontiere, fabio polenghi, reporter





logoEV