Individuata una nuova forma del Parkinson

Ricerca 1' di lettura 03/03/2012 - E' stata scoperta una nuova forma del morbo di Parkinson, grave malattia neurodegenerativa che porta alla distruzione delle cellule nervose contenute nell'area del cervello deputata al controllo dei movimenti.

Lo studio ha individuato una nuova forma di morbo di Parkinson genetico, determinata dalla presenza di un eccesso di manganese nell'organismo.

La ricerca è stata realizzata dal gruppo del professor Antonio Federico, direttore U.O.C. Clinica Neurologica e Malattie Neurometaboliche del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena, in collaborazione con studiosi dell'Università di Rotterdam.






Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2012 alle 11:24 sul giornale del 05 marzo 2012 - 1562 letture

In questo articolo si parla di attualità, francesca morici, ricerca, morbo di parkinson

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/v2h