Torino: esplosione in una ditta, cinque operai gravi

vigili del fuoco 1' di lettura 26/03/2012 - Cinque extracomunitari di età compresa tra i 38 e i 47 anni sono ricoverati in gravi condizioni al Cto di Torino a causa di ustioni e politraumi riportati in un incendio.

Le persone ricoverate, impiegati dell'azienda Lafumet di Villastellone (Torino) che si occupa di depurazione reflui liquidi e gassosi, lavaggio e riutilizzo contenitori, trasporto rifiuti e bonifiche, sarebbero rimaste coinvolte nelle esplosioni e nel successivo incendio nel capannone.

Sul posto, oltre numerose ambulanze del 118, sono intervenuti i carabinieri, vigili del fuoco e i tecnici dell'Arpa, che hanno effettuato i rilievi sul possibile impatto ambientale dell'incidente poiché la ditta tratta anche rifiuti pericolosi.

Oltre i 5 ricoverati, nell'incendio sono rimasti feriti in maniera lieve altri operai. I lavoratori erano impegnati sui macchinari di trattamento per il materiale metallico quando, secondo una prima ricostruzione, una prima esplosione sarebbe avvenuta durante la compressione di alcuni recipienti dove era contenuto del liquido infiammabile.






Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2012 alle 17:53 sul giornale del 27 marzo 2012 - 1668 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/wYG