Verona: non riceve lo stipendio da 4 mesi, operaio si dà fuoco

1' di lettura 29/03/2012 - Operaio marocchino di 27 anni si dà fuoco in piazza Bra, a Verona, davanti al municipio a causa della situazione economica insostenibile in cui versa. Non riceve lo stipendio da quattro mesi.

Il giovane operaio edile, dipendente di un consorzio cooperativo di servizi di impresa, si trova ora ricoverato all'ospedale civile maggiore di Verona-borgo Trento per le ustioni alla testa e alle gambe riportate. Tuttavia non sarebbe in pericolo di vita.

Alla base del tragico gesto ci sarebbe infatti la disperazione per la difficile situazione in cui si trova, aggravata dalla mancata retribuzione dello stipendio. Provvidenziale l'intervento dei carabinieri impegnati nel servizio di ordine pubblico disposto in occasione del presidio, che hanno spento le fiamme.

Recuperati anche la bottiglia e l'accendino utilizzati dal marocchino per darsi fuoco.






Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2012 alle 15:08 sul giornale del 30 marzo 2012 - 1553 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/w8x

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici