Yemen: l'Arabia Saudita lancia un'offensiva militare contro i ribelli sciiti

F-16 1' di lettura 26/03/2015 - L'Arabia Saudita ha lanciato nella notte diversi raid aerei contro le postazioni dei ribelli sciiti Houthi nel vicino Yemen.

L'intervento armato, ha detto l’ambasciatore saudita negli Stati Uniti, Adel al Jubeir, si è reso necessario per difendere il governo legittimo del presidente yemenita Mansour Hadi e frenare l'avanzata dei ribelli Houthi, secondo Riad assistiti direttamente dall'Iran. La fazione sciita, che a febbraio aveva preso il controllo della capitale Sanaa, rovesciando il governo e costringendo alla fuga il presidente Hadi, controlla ormai buona parte del territorio yemenita.

Negli ultimi giorni gli Houthi hanno conquistato anche Taiz, la terza città più grande del paese, e preso il controllo di una base aerea ad appena 60 km da Aden. Sembra che mercoledì Hadi, a causa della rapida avanzata verso sud degli Houthi, abbia lasciato Aden per trovare rifugio altrove, forse in Oman.

L'Arabia Saudita, che ha dispiegato sul campo 100 aerei da caccia e 150mila soldati, guida una coalizione di stati arabi: tutti i paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo - Bahrein, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Oman e Qatar - Egitto e Giordania. Anche Marocco, Sudan e Turchia hanno espresso il loro appoggio all'offensiva militare. D'accordo anche Stati Uniti e Gran Bretagna. L'amministrazione Obama ha confermato che fornirà supporto logistico e di intelligence alla coalizione contro i ribelli Houthi.

L'attacco è stato duramente criticato da Siria e Iran, che ha intimato all'Arabia Saudita di fermare al più presto l'intervento armato. Il rischio, decisamente concreto, è quello di un'escalation militare nel Golfo, una guerra regionale che si trasformi in una "guerra per procura" tra Arabia Saudita e Iran.






Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2015 alle 16:05 sul giornale del 27 marzo 2015 - 1801 letture

In questo articolo si parla di attualità, Iran, arabia saudita, yemen, marco vitaloni, f-16, articolo, raid aerei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahhs





logoEV