Grecia: barcone di migranti affonda nell'Egeo, 34 morti

1' di lettura 13/09/2015 - Nuova tragedia dell’immigrazione nel Mediterraneo.

Un barcone carico di migranti si è rovesciato a largo dell’isola greca di Fermakonissi, nell'Egeo meridionale, e almeno 34 dei passeggeri, fra cui 4 neonati e 11 bambini, sono morti. Il barcone era partito dalla costa turca che dista solo 15 chilometri dalla Grecia.

A bordo c’erano 112 persone: 68 salvate dalla guardia costiera greca, 29 hanno invece raggiunto la costa a nuoto. Intanto la Germania dopo l’arrivo record di profughi delle ultime ore ha deciso di reintrodurre temporaneamente i controlli alla frontiera, ad annunciarlo il ministro dell'interno, Thomas de Mazière, in una conferenza stampa.






Questo è un articolo pubblicato il 13-09-2015 alle 20:31 sul giornale del 14 settembre 2015 - 1822 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/an5K





logoEV