Turchia: naufraga barcone, 17 migranti morti

1' di lettura 27/09/2015 - Diciassette migranti siriani, tra cui 5 bambini, sono morti affogati domenica mattina in seguito al naufragio di un barcone davanti alle coste di Bodrum, in Turchia.

L'imbarcazione, lunga otto metri, era partita nelle prime ore del mattino dal porto turco di Gumusluk, diretta verso l'isola greca di Kos. E' affondata a circa 3 chilometri dalla costa turca. A bordo c'erano 37 persone, in gran parte siriani.

Le 17 vittime sono morte affogate perchè rimaste intrappolate nella cabina quando il barcone è affondato, mentre le altre 20 persone che erano sul ponte sono riuscite a salvarsi. Tutti indossavano i giubbotti di salvataggio. I corpi sono stati recuperati dalla guardia costiera turca e portati all'obitorio di Bodrum per l'identificazione.






Questo è un articolo pubblicato il 27-09-2015 alle 17:55 sul giornale del 28 settembre 2015 - 1482 letture

In questo articolo si parla di cronaca, migranti, turchia, grecia, naufragio, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aoAk





logoEV