Germania: arrestato un 22enne siriano accusato di terrorismo

polizia tedesca 1' di lettura 10/10/2016 - La polizia tedesca ha arrestato un cittadino siriano di 22 anni, Jaber al-Bakr, sospettato di progettare un attentato terroristico in Germania.

L'uomo è stato fermato a Lipsia, nell'est del paese, nella notte tra domenica e lunedì, dopo una caccia all'uomo durata due giorni. Al-Bakr era sfuggito sabato ad un primo tentativo di arresto nella sua abitazione a Chemnitz, circa 90 chilometri a sud di Lipsia. L'uomo è stato arrestato nell'appartamento di un altro siriano a cui aveva chiesto ospitalità, e che ha invece chiamato la polizia.

Nell'appartamento di al-Bakr la polizia aveva trovato tracce di esplosivo, detonatori e sostanze chimiche utili per costruire un ordigno esplosivo. Secondo l'ufficio del procuratore federale tedesco l'uomo stava pianificando di compiere un attentato terroristico di matrice islamista, probabilmente in un aeroporto. La polizia della Sassonia ha detto che i metodi e il comportamento del sospetto suggeriscono legami con lo Stato Islamico. Il 22enne era arrivato in Germania nel febbraio 2015, e nel novembre dello stesso anno gli era stato concesso l'asilo.






Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2016 alle 18:17 sul giornale del 11 ottobre 2016 - 7303 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresto, germania, marco vitaloni, articolo, terrorismo islamico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aB0B





logoEV