Elezioni Europee 2019, tragedia al seggio: va a votare e muore d’infarto

1' di lettura 27/05/2019 - Un operaio di 54 anni è stato colto da un malore subito dopo aver espresso le sue preferenze di voto

È accaduto nel seggio della scuola “De Amicis”, a Carmignano di Brenta, in provincia di Padova.

L’uomo di 54, che di professione faceva l’operaio, era in procinto di ritirare i suoi documenti dopo aver inserito la scheda elettorale nell’apposita urna, quando è stato colto da un malore improvviso. Si è accasciato a terra e i presenti, tra i quali un maresciallo dei carabinieri e il presidente del seggio, sono subito intervenuti nel tentativo di rianimarlo. Tuttavia, secondo quanto riportato dai quotidiani locali, l’uomo sarebbe morto sul colpo davanti a decine di testimoni. All’arrivo dell’elicottero del 118 e dei medici, tutte le operazioni di voto sono state spostate per facilitare i soccorsi sul povero malcapitato, il quale purtroppo non si è più ripreso.






Questo è un articolo pubblicato il 27-05-2019 alle 07:36 sul giornale del 28 maggio 2019 - 968 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Maria Luigia Lapenna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a7VV





logoEV