Vaccini Covid ai furbetti in Puglia, Emiliano: "Lacarra è stato ascoltato, non ci sarebbero nomi e circostanze precise sui fatti da lui denunciati"

1' di lettura 05/03/2021 - La comunicazione del governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, in merito alla denuncia avanzata da Marco Lacarra (Pd) sulla somministrazione del vaccino anti-Covid ai furbetti

Dopo il post pubblicato su Facebook dal politico del Pd, Marco Lacarra, che ha scatenato scalpore per il vaccino somministrato ai "furbetti", il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano aveva annunciato che Lacarra sarebbe stato ascoltato dal coordinatore del Nirs, l'avvocato Antonio La Scala.

"L'avvocato La Scala, coordinatore del Nis, il Nucleo ispettivo regionale sanitario della Regione Puglia, ha appena terminato di ascoltare l'onorevole Marco Lacarra per formalizzare le sue denunce in margine a presunte violazioni del piano vaccinale anticovid", spiega Emiliano.

"Sulla base di tale audizione, l'avvocato La Scala ha riferito che l'onorevole Lacarra non conosce nomi e circostanze precise sui fatti da lui denunciati, che sono frutto di percezioni, e di essere intervenuto su Facebook per sensibilizzare l'opinione pubblica su questi argomenti. Le indagini in corso da parte del Nirs proseguiranno sulla base degli elementi già diversamente acquisiti".


di Hazelnut
redazione@viverepuglia.it





Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2021 alle 11:07 sul giornale del 06 marzo 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, indagini, pd, bari, lecce, Taranto, foggia, brindisi, denuncia, puglia, furbetti, articolo, Michele Emiliano, bat, vaccino covid, Marco Lacarra, Nirs

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bRbi