Cagliari: Souvenir dalle spiagge sarde: sequestrati 536 ciottoli, 2.073 conchiglie e 19 chilli di sabbia. Sanzionati 10 turisti

2' di lettura 22/06/2022 - Continua, con maggior impulso, atteso il particolare periodo dell’anno, l’attività di controllo operata dal personale della Guardia di Finanza sui passeggeri in transito presso l’aeroporto di Cagliari – Elmas.

Tra i compiti demandati alla Fiamme Gialle in servizio presso i varchi doganali, il Legislatore ha previsto i cd. controlli CITES, acronimo di Convention on International Trade in Endangered Species of wild fauna and flora (Convezione sul commercio internazionale di specie della fauna e della flora in via d’estinzione): un’attività di monitoraggio sull’eventuale trasporto non autorizzato di elementi propri dell’ambiente naturale, per i quali esiste un preciso sistema di tutela. In quest’ottica i Finanzieri, unitamente a personale della locale Sezione Operativa Territoriale delle Dogane, controllano i diversi bagagli trasportati dai passeggeri, in particolare quelli che lasciano l’isola, territorio, da tempo, oggetto di sottrazione di beni naturalistici quali sabbia, pietre e conchiglie.

E proprio durante uno di questi controlli, sono state rinvenuti 218 ciottoli (per un peso complessivo di 8,6 kg) 159 conchiglie, prelevate da diverse spiagge del Golfo degli Angeli, all’interno dei bagagli di due signore tedesche, che stavano facendo rientro a casa, decise a portare con sé un ricordo fisico della propria permanenza in territorio sardo. In altre 4 occasioni, invece, un turista russo, uno lituano ed due tedeschi, in aeroporto pronti per tornare a casa, sono stati trovati in possesso, rispettivamente di 805, 538 e 480 e 180 conchiglie, anch’esse prelevate da più arenili della costa cagliaritana. Una turista italiano, in partenza dallo scalo cagliaritano, aveva riposto nel proprio bagaglio, 48 ciottoli ed 8,276 kg di sabbia, riposta in tre bottiglie; più variegata tipologia di souvenir, ma sempre illecita, per 3 turisti spagnoli, i quali avevano riempito 3 bottiglie con 2,420 kg di sabbia prelevata dai lidi di Costa Rei e Villasimius e avevano occultato nel bagaglio 70 conchiglie e 270 ciottoli.

Per i 10 soggetti è scattata una sanzione amministrativa, prevista da specifica disposizione di Legge Regionale 16/2017, pari, nel massimo a 3.000 per ciascuno. I predetti controlli ed i relativi sequestri rientrano tra le tante attività a cui viene demandata la Guardia di Finanza presso gli scali portuali ed aerei, in sinergica, fattiva e qualificata collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e Monopoli in questo caso a rispetto dell’habitat isolano.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook Telegram di Vivere Italia .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereitalia Clicca QUI.







Questo è un articolo pubblicato il 22-06-2022 alle 15:33 sul giornale del 23 giugno 2022 - 533 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dcqY





logoEV