JazzInsieme

...
Concepito nel segno del pop-jazz e impreziosito da fascinose colorazioni appartenenti alla musica brasiliana e alla world music, Pagine Vere è un album dal quale emerge un profondo spirito narrativo, descrittivo, dal mood intimistico, evocativo, totalmente scevro di pleonastici orpelli, bensì incentrato su una comunicatività generosa, genuina, diretta, che possa far breccia nel cuore dell’ascoltatore già fin dal primo ascolto.



...
Prodotto e distribuito in Italia e all'estero, dalla storica etichetta veneta "Caligola Records", é uscito alla fine di giugno di quest'anno, "Notturni" l'album di Emanuele Sartoris & Daniele di Bonaventura. In formato digitale lo potete trovare sui maggiori store, distribuito da o2digitale.com.

...
Venerdì 22 ottobre (ore 21.30), Alfio Antico torna al Jazz Club Ferrara per presentare 'Trema la Terra', ultimo progetto edito da Ala Bianca e distribuito da Warner Music Italy. Ancestrale e futurista al tempo stesso. Così appare il percussionista di Lentini in questo suo ultimo progetto nel quale tammurriate e tarantelle s'intrecciano con Nick Cave, Battiato, Tom Waits, Quentin Tarantino, punk e bluegrass.

...
Fresh & Bold, il festival jazz del Conservatorio 'G. Frescobaldi' al Jazz Club Ferrara, giunge al penultimo appuntamento, giovedì 21 ottobre (ore 21.30), con 'Divine Songs – A Tribute to Alice Coltrane'. Alice Coltrane è stata pianista, organista e arpista. La sua musica costituisce il punto di intersezione ideale tra linguaggi musicali più legati al be-bop e al soul jazz e la ricerca di un'espressività più libera e intimamente connessa a quello che prende il nome di spiritual jazz.


...
Si chiama Bologna Jazz Festival, ma è ormai una kermesse musicale di dimensioni che vanno ben al di là della città felsinea, coinvolgendo i comuni dell’area metropolitana e le province di Modena, Ferrara e Forlì. Un festival di proporzioni regionali, quindi, che si svolgerà dal 28 ottobre al 16 novembre, ospitando stelle come Paolo Fresu (con la sua formazione all stars in omaggio a David Bowie), John Scofield assieme a Dave Holland, Gonzalo Rubalcaba in duo con Aymée Nuviola.

...
L'appuntamento preserale del Jazz Club Ferrara firmato Istantanea è, domenica 17 ottobre (ore 18.30), con Wanderlust, duo formato da Dimitri Sillato ai synth, tastiere, elettronica e violino e Fabrizio Puglisi alle tastiere, arp odissey, elettronica e toys. Wanderlust è un termine tedesco che indica il desiderio di vagare, di andare oltre il proprio mondo


...
Dai concerti in streaming di Live From Emmet's Place, che hanno letteralmente spopolato sul pianeta YouTube, al palco del Jazz Club Ferrara: sabato 16 ottobre (ore 21.00) arriva il trio del giovane pianista statunitense Emmet Cohen completato da Yasushi Nakamura al contrabbasso e Kyle Poole alla batteria.



...
Torna il preserale del Jazz Club Ferrara, domenica 10 ottobre alle ore 18.30, con Geilerdreier, trio di clarinetti bassi formato da Giulia Barba, Piero Bittolo Bon e Gianluca Fortini. Scritta appositamente per questo organico, dai membri di quella che possiamo definire una piccola costellazione nata all'interno della galassia Tower Jazz Composers Orchestra, la musica di Geilerdreier traghetta gli ascoltatori attraverso narrazioni sonore immaginate da tre sensibilità compositive ed improvvisative decisamente eterogenee, che trovano però un punto di incontro nell'indagine del suono, a tratti burbero ma sempre accogliente.

...
Un grande week-end pieno di ospiti al Parco Archeologico dell'Appia Antica. Protagonista venerdì 8 ottobre della Rassegna "Dal tramonto all'Appia - Around Jazz" nella splendida cornice del Mausoleo di Cecilia Metella e del Castrum Caetani (in via Appia Antica 161) il cantante, polistrumentista, producer e amato personaggio radiotelevisivo Gegè Telesforo (Jazzit Award per 10 anni consecutivi), con il suo Impossibile tour che vede presenti sul palco il grande sassofonista Max Ionata, il virtuoso bassista, noto a livello internazionale, Dario Deidda, e gli eccellenti Domenico Sanna e Michele Santolieri.

...
Sabato 9 ottobre (ore 21.00 e 22.30), nell'ambito dell'ITAClub Jazz Festival, il Jazz Club Ferrara ospita la cantante Maria Pia De Vito, accompagnata da Roberto Taufic alla chitarra e Roberto Rossi alla batteria e percussioni, per presentare Lihna de Passe, un progetto transculturale tra tradizione musicale brasiliana e jazz, dal quale scaturisce una sorprendente organicità che svela quanto mondi espressivi, apparentemente così distanti, abbiano in realtà moltissimi elementi in comune: melanconia, lirismo, fatalismo ed altri più squisitamente lessicali e melodici.

...
C’è un filo rosso che lega i due concerti che il Piacenza Jazz Fest ha in programma nella prima settimana di ottobre. Entrambi saranno delle occasioni uniche per andare alla scoperta delle nuove frontiere del Jazz italiano. Gianluca Petrella e Pasquale Mirra sono la coppia jazzistica del momento e il concerto del 6 ottobre sarà certamente anche l’occasione per presentare i brani di “Corrispondence”, il loro album uscito proprio quest’anno e salutato dalla critica specializzata come uno dei migliori del 2021.


...
Blues, pizzica, punk, taranta, canzone d'autore, ritmi nordafricani, chitarra, violino e tamburi sono gli elementi di Still Moving, disco di Justin Adams e Mauro Durante in uscita il 29 Ottobre per Ponderosa Music Records nell'ambito della Programmazione Puglia Sounds Record 2020/2021 - REGIONE PUGLIA - FSC 2014/2020 - Patto per la Puglia - Investiamo nel vostro futuro


...
Lunedì 14 giugno il Teatro Metastasio di Prato ospiterà il concerto conclusivo della XXVI edizione del Festival MetJazz, con la direzione artistica di Stefano Zenni. Un altro doppio evento, dalle ore 20, per celebrare i talenti che rappresentano "Il futuro del jazz italiano": tema del 2021 scelto da Zenni per mettere in luce i meriti di una eccellente generazioni di jazzisti.

...
In uscita il 2 aprile il disco in piano solo "Pinwheel", anticipato dal singolo Light Blue, che ha conquistato le playlist di Deezer (100 Top Italy) e Apple Music. Scritto di getto in una notte durante il lockdown 2020, su un pianoforte Steinway gran coda del 1918, un album che racconta i diversi "colori" dell'anima

...
"Mi sento europeo al cento per cento." Alex Uhlmann ha lasciato il segno in tutta Europa: dischi d'oro e di platino in Italia, premi musicali nel Regno Unito e importanti riconoscimenti per il suo ristorante a Berlino. Occasionalmente deejay per il Milan, è attualmente il direttore musicale di "The Voice".


...
E' uscito venerdì 26 febbraio esce il secondo singolo dell’album omaggio di Stefano Di Battista al compositore e Premio Oscar Ennio Morricone. In “Morricone Stories” le celebri colonne sonore accanto a brani poco conosciuti e all’inedito “Flora”. Un matrimonio perfetto tra jazz e le immagini sonore consacrate dalle poderose musiche del Maestro

...
Una voce dalla forte comunicativa quella della cantante e compositrice italiana Chiara Izzi, trasferitasi a New York nel 2014, tre anni dopo che Quincy Jones le aveva assegnato il primo premio come miglior voce al Concorso Internazionale indetto dal prestigioso Montreux Jazz Festival. Nel 2020 viene premiata al prestigioso Independent Music Awards con il suo brano “Circles Of The Mind”, decretato come il migliore nella categoria Jazz with Vocals.









...
11° disco del contrabbassista e compositore tedesco, da 25 anni sulla scena newyorkese. Edito dalla Laika Records, “White Noise” è inciso insieme a due grandi icone del jazz europeo: Philip Catherine, considerato il chitarrista più autorevole d'Europa dopo John McLaughlin, ed il raffinato flicornista e trombettista Ack van Rooyen.

...
11° disco del contrabbassista e compositore tedesco, da 25 anni sulla scena newyorkese. Edito dalla Laika Records, “White Noise” è inciso insieme a due grandi icone del jazz europeo: Philip Catherine, considerato il chitarrista più autorevole d'Europa dopo John McLaughlin, ed il raffinato flicornista e trombettista Ack van Rooyen

...
11° disco del contrabbassista e compositore tedesco, da 25 anni sulla scena newyorkese. Edito dalla Laika Records, “White Noise” è inciso insieme a due grandi icone del jazz europeo: Philip Catherine, considerato il chitarrista più autorevole d'Europa dopo John McLaughlin, ed il raffinato flicornista e trombettista Ack van Rooyen.