SEI IN > VIVERE ITALIA > CULTURA
articolo

Arriva la Carta dello Studente: grandi agevolazioni

2' di lettura
3715

carta dello studente

Dal prossimo settembre agevolazioni per tutti gli studenti italiani grazie alla carta “Iostudio”, destinata a oltre due milioni e mezzo di studenti delle scuole secondarie superiori.

L’iniziativa è stata realizzata con l’Alto patronato del Presidente della Repubblica, dal ministero della Pubblica Istruzione in collaborazione con il ministero per i Beni e le Attività culturali, l’Associazione generale italiana dello spettacolo (Agis) e l’Unesco.

L’esibizione della Carta dello Studente permetterà di visitare gratuitamente musei e biblioteche, andare al cinema e viaggiare gratis o a prezzi scontati. Inoltre, le agevolazioni prevedono anche sconti del 10 per cento sui libri extra scolastici nelle librerie dell’Associazione librai italiani (Ali) aderenti all’iniziativa, e sconti all’ingresso dei siti dichiarati Patrimonio dell’Umanità.

E ancora un bonus di benvenuto di 2 mila punti viaggio, spendibili nell’ambito del programma “Cartaviaggio” di Trenitalia, condizioni di favore per visitare le oasi, le biblioteche e per attingere al patrimonio di materiali didattici, esperienze, conoscenze e pubblicazioni scientifiche del wwf italia.

Ma le agevolazioni della Carta “Iostudio” continuano, offrendo ai possessori l’accesso a tariffe agevolate, con riduzioni dal 25 per cento al 100 per cento, ai beni di interesse artistico, storico e paesaggistico gestiti dal Fai e da Italia Nostra.

Sarà poi possibile ricevere gratis la tessera Aig (Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù) valida per tutti gli ostelli della gioventù presenti sul territorio nazionale e internazionale, e soggiornare con uno sconto dell’8 per cento negli agriturismo confiscati alla mafia, gestiti dalle associazioni Libera e di Gorgo del Drago.

Insomma, “Con la Carta dello Studente -come dichiara Giuseppe Fioroni- è stato mantenuto un impegno preso con gli studenti e con le famiglie, ed è un ulteriore passo in avanti per l’affermazione di una scuola che vuole garantire a tutti l’accesso alla cultura e al sapere”.

I benefici della Carta –continua- offre ai ragazzi delle scuole superiori tante agevolazioni e diffonde ancora di più l’orgoglio di appartenere ad un sistema scolastico che vuole dare a tutti pari opportunità di crescere e di raggiungere risultati di eccellenza”.

E gli studenti che da tempo invocavano un intervento del genere dichiarano “è un provvedimento tardivo ma soddisfacente; si tratta di un grande risultato”.

Il diritto allo studio- sottolinea Giulia Tosoni, responsabile della Rete degli studenti (Reds)- compie così un importante passo in avanti, che speriamo nella prossima legislatura trovi conferma e ulteriore sviluppo.

Dopo 10 anni di battaglie studentesche, le associazioni possono vantare un importante risultato affinché fosse riconosciuto il diritto universale di integrare il proprio percorso formativo con opportunità culturali come le libere letture, l’arte, il cinema e la mobilità sul territorio nazionale, finalmente”.

Per info sulle agevolazioni www.istruzione.it/studenti



carta dello studente

Questo è un articolo pubblicato il 12-04-2008 alle 01:01 sul giornale del 12 aprile 2008 - 3715 letture