SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Kabul, attentato suicida all’ambasciata indiana.

1' di lettura
2263

Un attentatore suicida si è lanciato lunedì contro due veicoli diplomatici che stavano entrando nell’ambasciata indiana a Kabul, uccidendo 41 persone e ferendone 141. L’India ha uno stretto rapporto con il governo afghano, e sta finanziando la costruzione di molte infrastrutture.

Terribile attentato lunedì mattina nel cuore di Kabul, in Afghanistan. Un attentatore suicida si è lanciato con la sua auto imbottita di esplosivo contro l’ingresso principale dell\'ambasciata indiana: il bilancio, ancora provvisorio, parla di oltre 40 morti e di circa 140 feriti.

I talebani quest’anno hanno promesso di intensificare gli attentati suicidi, dimostrando chiaramente che, nonostante l’aumento delle truppe straniere in Afghanistan e dei livelli di formazione delle forze di sicurezza in Afghanistan, i talebani non sono affatto stati sconfitti.

\"Il ministro dell\'Interno è convinto che questo attacco sia stato effettuato in coordinazione e consultazione con un servizio di intelligence attivo nella regione\", recita una nota del ministero. In passato l\'Afghanistan ha accusato i servizi segreti pakistani di aver compiuto attacchi sul suo territorio.



Questo è un articolo pubblicato il 08-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 luglio 2008 - 2263 letture