SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Porto Recanati: gemelli d\'Italia unitevi

2' di lettura
2809

Tra le novità di quest’anno del Raduno Nazionale dei Gemelli, c’è la presenza di un pool di esperti che potranno essere consultati dalle coppie provenienti da tutta Italia.

L’evento, in programma il 19 e il 20 luglio al Malibù Beach di Porto Recanati, avrà a disposizione i professionisti del Registro Nazionale Gemelli-Istituto Superiore della Sanità, della dottoressa Barbara Capponi, e vedrà la collaborazione della Lega Italiana Tumori e dell’Avis di Macerata.


I gemelli che interverranno alla kermesse potranno confrontarsi con gli esperti su problematiche legate alla “vita di coppia” e con uno specifico convegno verrà aperto un filone di approfondimento e di ricerca nell’ambito della realtà gemellare sulla quale sono impegnati molti studiosi. Gli organizzatori e ideatori del Raduno Nazionale, i gemelli Paolo e Pietro Pavoni di San Severino Marche, hanno approntato un programma ricco di iniziative per rendere l’evento indimenticabile.


Al raduno sono attesi tantissimi gemelli dopo i grandi numeri dello scorso anno quando oltre cento coppie hanno popolato, per due giorni, la cittadina balneare maceratese. La manifestazione vuole essere un’opportunità di incontro fra persone, di scambio e di avvio di vere e proprie amicizie che poi, come accaduto in vari casi, continuano nel tempo e si rafforzano anche attraverso questo appuntamento immancabile in cui vengono condivisi dai pasti alle nuotate in piscina.


Gemelli provenienti dalla Lombardia, ma anche dalla Sicilia, neonati, ragazzi e adulti, una varietà di presenze caratterizza l’evento e il divertimento costituisce il motivo dominante. Infatti il programma del raduno si sviluppa per gran parte al parco acquatico Malibù Beach, a due passi dal mare e dalla piazza del Kursaal dove, nella serata di sabato, si svolgerà l’attesa esibizione dei gemelli nel canto, nel ballo ed in altre discipline con premiazione dei più bravi.


La partecipazione all’evento è gratuita, basta iscriversi attraverso l’apposito sito www.igemelli.info. Paolo e Pietro Pavoni sono pronti ad accogliere gli ospiti occupandosi in prima persona anche della sistemazione nelle strutture alberghiere. Info: tel. 338.2220021 – 0733.639909.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 10 luglio 2008 - 2809 letture