SEI IN > VIVERE ITALIA > LAVORO

articolo
Coldiretti: la produzione di grano sarà sufficente solo per 7 mesi

1' di lettura
2388

Uno studio presentato all\'Assemblea Nazionale della Coldiretti spiga che le scorte di pane e pasta, ottenute con il raccolto nazionale di grano appena concluso, basteranno all\'Italia al massimo per sette mesi, poi bisognerà acquistare le derrate alimentari dagli altri Paesi.

Il presidente della Coldiretti, Sergio Marini, sottolinea la necessità di aumentare la riserva strategica nazionale per evitare possibili rincari legati alle importazioni. Importare grano dall\'estero infatti non è una soluzione. I costi del trasporto incidono infatti per quasi un terzo del prezzo di vendita dei prodotti alimentari.


A tranquillizzare gli animi è il presidente della Federazione italiana panificatori (Fippa), Luca Vecchiato: \"Il pane in Italia non mancherà, né ora né mai. È noto come ormai da anni l\'approvvigionamento di grano italiano rappresenti poco più del 40 per cento delle scorte complessive, per questo invece di creare falsi allarmismi sarebbe opportuno individuare delle soluzioni comuni sui problemi reali che attanagliano la filiera di un prodotto simbolo della dieta mediterranea\".


Il rischio è quindi quello di un ulteriore aumento dei prezzi, messo già a dura prova dal\'inflazione: \"La sola speculazione internazionale sui cereali, stimata al valore medio indicato dagli analisti del 30%, è costata al sistema Paese nell\'ultimo anno circa 400 milioni di euro\" ha detto Sergio Marini.