SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Gaza, Hamas arresta 15 leader di Al Fatah

1' di lettura
2804

Non si ferma la guerra interna al fronte palestinese. Le forze di sicurezza di Hamas hanno infatti arrestato il primo agosto almeno quindici rappresentanti di Al Fatah inviati nella striscia di Gaza dopo che il giorno prima il presidente dell\'Autorità nazionale palestinese, Abu Mazen, aveva ordinato la liberazione degli attivisti detenuti in Cisgiordania.

Mentre il premier israeliano Ehud Olmert viene interrogato di nuovo dalla polizia che indaga su un caso di corruzione politica, si riaffaccia lo spettro della guerra civile palestinese nella Striscia di Gaza. Tra i fermati da Hamas anche alcuni dirigenti nominati dal presidente dell’Anp Abu Mazen dopo la presa di potere da parte di Hamas un anno fa.

Negli ultimi giorni Hamas e Fatah si fronteggiano con un’ondata di arresti scatenata dall\'attentato dello scorso venerdì in cui sono morti una bambina di cinque anni e quattro militanti palestinesi del braccio armato di Hamas, in un\'esplosione vicino alla spiaggia di Gaza.

Il leader di Hamas, Sami Abu Zuhri ha ammesso che: “questi arresti hanno lo scopo di aumentare la tensione sulle forze di sicurezza di Fatah per ottenere la vera liberazione dei prigionieri della nostra organizzazione detenuti in Cisgiordania”. Abu Zuhri ha accusato poi le forze di Fatah di voler “liquidare” Hamas oltre a definire gli arresti di Gaza “temporanei e limitati”.



Questo è un articolo pubblicato il 02-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 02 agosto 2008 - 2804 letture