SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Terrorismo: arrestato l’imam della moschea di Varese

1' di lettura
2405

È stato arrestato l’imam della moschea di Varese, Abdelmajid Zergout, marocchino. Su di lui pendeva dal 31 luglio scorso un mandato di cattura del Marocco emesso dalla Procura del Re presso la Corte di Appello di Rabat per reati di terrorismo.

Zergout , 43 anni, è stato prelevato sabato scorso dalla Digos nella sua abitazione di Malnate, piccolo centro alle porte di Varese, ma la notizia è stata resa nota solo lunedì dalla Questura di Milano.

L’avvocato difensore dell’imam, Luca Bauccio, così commenta a caldo l’arresto: “è l\'ennesima dimostrazione di come si possano fabbricare accuse ad hoc per motivi politici. Zergoult non è mai stato condannato in Italia, era stato assolto e a un anno dall\'assoluzione puntuale arriva la richiesta di estradizione alla quale ci opporremo”.




Questo è un articolo pubblicato il 19-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 agosto 2008 - 2405 letture