SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Afghanistan: kamikaze contro base usa

1' di lettura
2328

Un\'ondata di Kamikaze talebani si sono lanciati contro la principale base statunitense a Khost, nel sud-est dell\'Afghanistan, tentando di rompere la breccia e penetrare nel recinto. La base era stata oggetto di un attentato ventiquattr\'ore prima, quando erano morte una decina di civili persone.

Un gruppo di attentatori suicidi ha tentato senza successo di penetrare all\'interno di Camp Salerno, vicino a Khost, per compiere una strage. Ma, circondati dai soldati, sei di loro si sono fatti saltare in aria. Non ci sarebbero vittime tra i soldati americani.

I nostri commando sono stati inviati sul posto e hanno affrontanto gli aggressori, riuscendo a respingerli. Fino ad ora 13 aggressori sono stati uccisi. Sei si sono fatti esplodere, altri sei sono morti nelle esplosioni e uno e\' stato ucciso dal fuoco dei commando” hanno dichiarato le autorità afghane.



Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 agosto 2008 - 2328 letture