SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Argentina: 14 bambini morti per la sperimentazione di un vaccino

1' di lettura
2679

vaccino

A Santiago del Estero, una delle province argentine più povere, sono morti nei giorni scorsi quattordici bambini per la sperimentazione di un vaccino contro lo pneumococco, batterio che causa la meningite e altre infezioni delle vie respiratorie.

Il programma di sperimentazione del vaccino era stato lanciato dalla casa farmaceutica belga GlaxoSmithKline (Gsk), che ora è accusata di aver usato i bambini di famiglie poveri come cavie.

I genitori delle vittime, tutte provenienti da zone povere delle province del Paese, sostengono di essere stati ingannati dai medici che non li avrebbero messi al corrente che il vaccino fosse ancora in fase sperimentale e che quindi la Gsk si sia approfittata dell\'ignoranza della gente.

Fonti dell’Amministrazione nazionale di farmaci, alimenti e tecnologia medica argentina (Anmat) hanno fatto sapere di aver ricevuto denunce anche su presunte irregolarità nel reclutamento dei pazienti.

La casa farmaceutica, che ha testato il vaccino contro lo pneumococco anche a Panama e in Cile su un totale di 19.000 pazienti, si è difesa dalle accuse attraverso un comunicato in cui si dichiara che le morti sono state provocate da infezioni che sono abitualmente causa di decessi in Argentina.




vaccino

Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 agosto 2008 - 2679 letture