SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Codice stradale, a settembre in arrivo norme più severe

1' di lettura
2644

sicurezza stradale

A cinque anni dall\'entrata in vigore della patente a punti, il governo studia una revisione del codice della strada. Nuove regole e multe più salate arriveranno soprattutto per quanto riguarda limiti di velocità, uso improprio del telefonino, minicar. Più duri inoltre gli esami per patente e recupero punti.

Bartolomeo Giachino, sottosegretario alle Infrastrutture e ai Trasporti, così spiega i suoi propositi: “A settembre apriremo un tavolo con le Regioni e, in generale, con gli Enti Locali e cominceremo a lavorare al nuovo Codice della Strada. Al tavolo parteciperà anche l\'ex ministro delle Infrastrutture e ai Trasporti, Pietro Lunardi, che ha introdotto la patente a punti”.

Il nostro obiettivo” - prosegue Giachino – “è mandare un messaggio forte al Paese: in Italia ci sarà tolleranza zero per chi non rispetta le regole del Codice della Strada. Oltre a norme più severe ci saranno più controlli e maggiore severità”.

A far scattare i provvedimenti, un rallentamento non soddisfacente della curva di diminuzione degli incidenti e delle mortalità negli ultimi anni, una curva in controtendenza rispetto al resto d\'Europa: dai 7.100 morti del 2001 si è passati a 5.500 nel 2007. Ma il gap rispetto all\' Europa resta alto.



sicurezza stradale

Questo è un articolo pubblicato il 20-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 20 agosto 2008 - 2644 letture