SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

L\'antitrust multa Vodafone e Tim per le tariffe internet

1' di lettura
3049

I due operatori sono stati condannati a pagare due sanzioni di 360.000 e 300.000 euro, quasi la multa massima, poiché oggi il limite è di 500.000 euro. L\'ADUC ha però ha annunciato una proposta per innalzare il limite delle multe a 10.000.000 di euro.

Multa dell\'Antitrust a Tim e Vodafone per pratiche commerciali scorrette nelle tariffe per navigare in internet con il telefono cellulare o con la chiavetta wireless. Tim è stata, Vodafone per 360mila. Cifre considerevoli, tenendo conto che la legge stabilisce un tetto massimo di 500mila euro.


Tim è stata multata per 300.000 euro per l\'offerta «Tim Flat Day». L\'azienda aveva inviato ai suoi clienti prepagati un sms con su scritto \"Attivato Flat Day fino alle 24\" senza chiederne preventivamente il consenso e senza fornire alcuna informazione in ordine alle relative condizioni economiche.


Vodafone ha ricevuto una sanzione di 360.000 euro a causo del suo dispositivo di connessione ad internet \"Internet Key\", la chiavetta Usb che, collegata al computer, consente di accedere a internet attraverso la rete di telefonia mobile. \"Se ti abboni è gratis\" era lo slogan della pubblicità televisiva. \"La scelta operata di enfatizzare la gratuità della fornitura della chiavetta a fronte della condizione della sottoscrizione di un abbonamento presenta un carattere fuorviante\" ha spiegato l\'antitrust.

A denunciare Vodafone è stata la H3G, proprietaria di \"Tre\", in qualità di concorrente. La decisione è stata salutata con entusiasmo dall\'associazione di Utenti e Consumatori Aduc, secondo cui sarebbe necessario.


Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 22 agosto 2008 - 3049 letture