SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Pechino: espulsi gli attivisti americani pro-Tibet dopo 10 giorni in carcere

1' di lettura
2080

La Cina ha espulso ieri otto americani militanti pro-Tibet, arrestati la settimana scorsa dopo una manifestazione che inneggiava alla liberta\' del Tibet durante i Giochi Olimpici

Dopo l\'appello lanciato da Washington, in cui si richiedeva l\'immediata liberazione dei cittadini statunitensi, le autorità cinesi hanno ceduto. Lo ha annunciato ieri l\'ambasciata degli Stati Uniti a Pechino aggiungendo inoltre che, il gruppo formato da 8 persone, in reclusione dal 20 agosto scorso, si sono imbarcate ieri sera su un volo di Air China per Los Angeles. Gli americani detenuti avevano fra l\'altro manifestato con striscioni in favore del Tibet vicino al \"nido\" olimpico. La stessa sorte degli americani e\' stata riservata a un britannico e un tedesco, pronti per il rientro a casa.




Questo è un articolo pubblicato il 26-08-2008 alle 01:01 sul giornale del 26 agosto 2008 - 2080 letture