Appello del Papa: \'l\'Europa accolga gli immigrati\'

1' di lettura 01/09/2008 -

Il Papa ha lanciato domenica mattina nel corso dell’Angelus a Catel Gandolfo, un appello pressante  riguardo il dramma delle morti in mare degli immigrati irregolari: Si sviluppino di comune accordo iniziative e strutture sempre più adeguate alle loro necessità. L\'emergenza sollecita la nostra solidarietà e impone, nello stesso tempo, efficaci risposte politiche”.



Benedetto XVI ha parlato delle recenti tragedie dell\'immigrazione nel Mediterraneo. “In queste ultime settimane la cronaca ha registrato l\'aumento degli episodi di immigrazione irregolare dall\'Africa”.

Non di rado, la traversata del Mediterraneo verso il continente europeo

, visto come un approdo di speranza per sfuggire a situazioni avverse e spesso insostenibili, si trasforma in tragedia; quella avvenuta qualche giorno fa sembra aver superato le precedenti per l\'alto numero di vittime”.

Ratzinger ha poi continuato: “Come Padre comune sento il profondo dovere di richiamare l\'attenzione di tutti sul problema e di chiedere la generosa collaborazione di singoli e di istituzioni per affrontarlo e trovare vie di soluzione”.

Benedetto XVI ha esortato poi paesi di provenienza e di arrivo ad agire efficacemente per rimuovere le cause di migrazione irregolare, come pure per stroncare alla radice tutte le forme di criminalità ad essa collegate.






Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 01 settembre 2008 - 2322 letture

In questo articolo si parla di attualità, benedetto xvi, immigrazione, papa





logoEV