Ucraina: scontro istituzionale, Iushenko denuncia un golpe

1' di lettura 05/09/2008 -

Nella Rada, il parlamento ucraino, i deputati che appoggiano premier Julija Timoshenko hanno votato insieme ai partiti di opposizione un emendamento che riduce fortemente i poteri del presidente e un altro emendamento che semplifica le procedure impeachment del presidente.



L\'alleanza tra Iushenko e Timoshenko, chiamata coalizione Arancione che governa il paese dalla pacifica rivoluzione arancione del 2004 non esiste più.


Quanto accaduto porterà probabilmente alle dimissioni dell\'attuale Governo, con lo scioglimento della attuale Rada, eletta in elezioni anticipate meno di un anno fa, dopo che venne sciolta anticipatamente la Rada precedente, a sua volta eletta nella primavera 2006.



Tre elezioni politiche in meno di tre anni. Una follia e un record sconcertante, che basta a dimostrare la fragilità della struttura istituzionale, oltre che politica, dell\'Ucraina, foriera di crisi e instabilità permanenti con rovinose ricadute sul terreno economico.








Questo è un articolo pubblicato il 05-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 settembre 2008 - 2662 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, politica, viktor iushenko, ucraina





logoEV