Da Oxford un supervaccino che fermerà l\'influenza per 5 anni

1' di lettura 09/09/2008 - Sarah Gilbert, ricercatrice presso l\'università di Oxford, inizierà a sperimentare su 12 volontari un vaccino in grado di riconoscere ogni tipo di infuenza, compresa l\'aviaria, e che avrà un\'efficacia di 5 anni.
La sperimentazione durerà almeno 5 anni, poi il nuovo vaccino sarà immesso sul mercato.

Ogni anno il virus dell\'influenza varia, a cambiare però sono delle proteine che si trovano all\'esterno. E\' proprio identificando queste proteine che i vecchi vaccini riuscivano ad essere efficaci contro quello specifico ceppo del virus.


Il nuovo virus invece sarà in grado di riconoscere le proteine all\'interno del virus, quelle che rimangono costanti da un ceppo all\'altro, anno dopo anno.


Gli scenziati sostengono che un simile vaccino, oltre ad essere molto efficace, permetterà di debellare l\'influenza quasi completamente, perché vaccinando un gran numero di persone poi non ci saranno più nemmeno occasioni di contagio.








Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 settembre 2008 - 3005 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, michele pinto, oxford, influenza, Sarah Gilbert





logoEV