Kenia: una conferenza sui cambiamenti climatici e l\'Africa

1' di lettura 19/09/2008 - Garantire il ruolo dei paesi africani di fronte alle sfide poste dai mutamenti climatici è l\'obiettivo principale di una conferenza internazionale, promossa dalla Commissione per l\'Africa del governo danese, e che si apre oggi a Nairobi, in Kenya.

Risorse idriche, sicurezza alimentare e produttività agricola, adattamento ai cambiamenti climatici nelle aree urbane, sviluppo economico e lotta alla deforestazione sono i temi che saranno affrontati da più di 100 rappresentanti del mondo accademico, di diversi governi africani, esponenti della società civile e di organizzazioni giovanili che partecipano alla conferenza aperta dal primo ministro keniano, Raila Odinga.

Istituita in aprile dal governo danese per rafforzare la cooperazione internazionale con il continente, la Commissione per l\'Africa ha promosso tre conferenze a Ouagadogou, Maputo e Accra su temi legati a istruzione e occupazione: “I cambiamenti climatici – è scritto in una nota degli organizzatori – possono avere un grande impatto su crescita economica, creazione di posti di lavoro e riduzione della povertà in Africa, fornendo fornire nuove opportunità sotto forma di accesso a nuove fonti di investimento e finanziamento, aprendo nuove nicchie di mercato per prodotti agricoli ed energie rinnovabili”.





Questo è un articolo pubblicato il 19-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 settembre 2008 - 2385 letture

In questo articolo si parla di clima, michele pinto, politica, kenia, nairobi





logoEV