Egitto: liberati tutti i turisti ostaggi dei predoni

ostaggi 1' di lettura 30/09/2008 - E\' stato il ministro degli Esteri Franco Frattini  a confermare la notizia data dalla tv egiziana. Sono stati tutti liberati i cinque italiani sequestrati lo scorso 19 settembre nel sud dell\'Egitto insieme a altri sei turisti (cinque tedeschi, una romena) e otto accompagnatori egiziani.

Walter Barotto, Michele Barrera, Giovanna Quaglia, Mirella De Giuli e Lorella Paganelli sono ora liberi. \"I nostri connazionali e gli altri ostaggi in Egitto sono stati liberati. Stiamo verificando le loro condizioni di salute\", ha detto Frattini, poco dopo essere atterrato a Belgrado. Il capo della Farnesina ha spiegato che alla liberazione si è giunti grazie ad \"attività ancora non raccontabili compiute in collaborazione con le autorità egiziane\". Gli ex ostaggi sono ora sotto la tutela del governo egiziano.

Il rilascio è il felice epilogo di una vacanza per i cinque piemontesi trasformatasi in incubo. Ieri la vicenda aveva avuto un risvolto drammatico: dal Sudan era infatti giunta la notizia di una sparatoria, al confine tra quel paese e il Ciad, in cui le forze di Khartoum hanno ucciso sei dei rapitori. Lo scontro a fuoco aveva avuto luogo proprio quando si parlava di un rapido rilascio degli ostaggi, che non erano comunque rimasti coinvolti nella sparatoria.





Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 settembre 2008 - 2374 letture

In questo articolo si parla di cultura, giulia mancinelli, egitto, ostaggi





logoEV