SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Dalla rete alla città: nasce Cittadinanza Fattiva

1' di lettura
2533

Da sempre la rete è luogo di chiacchiere. Si parla di tutto, dai temi di interese generale agli argomenti di nicchia, creando così gruppi tematici.
Uno di questi gruppi, abituato da anni ad esprimere idee, critiche, apprezzamenti o quant\'alto sulla vita della città di Senigallia sul quotidiano online ANSO Vivere Senigallia, ha deciso che le chiacchiere non bastavano più.

Alla notizia del degrado di un sottopasso pedonale anziché lanciarsi sulle solite critiche all\'amministrazione comunale una trentina di internauti hanno deciso di rimboccarsi le maniche e passare dalle parole ai fatti.

Autotassati hanno acquistato la vernice e si sono dati appuntamento domenica mattina alle otto con i pennelli e tutto il materiale occorrente. In poche ore di lavoro sono spariti i graffiti ormai rovinati dal tempo che creavano un\'atmosfera tetra ed alle 13 il sottopasso è stato restituito alla città tirato a lucido.

Tra i volontari c\'erano alcuni esponenti politici locali di maggiornaza e di opposizione, ma tutti hanno partecipato a titolo personale perché l\'iniziativa, denominata Cittadinanza Fattiva, è scevra da qualsiasi paternità politica o spirito polemico. Solo tanta voglia di fare, insieme, per il bene di tutti.

Tanta voglia di dimostrare che le parole che scorrono a fiumi sulla rete non solo fini a se stesse ma portano a qualcosa di concreto.





Questo è un articolo pubblicato il 28-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 27 ottobre 2008 - 2533 letture