SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

Gm e Chrysler si fondono, nasce il gigante dell\'automobilismo

1' di lettura
2330

La notizia non è ancora ufficiale ma è solo una questione di ore. La General Motor e il Gruppo Chrysler presto saranno una realtà aziendale unica. Un mostro dell\'automobilismo da 10 milioni di macchine all\'anno.
Secondo i maggiori economisti mondiali, la strategia aziendale dei due colossi mirerebbe ad un forte rialzo in borsa in controtendenza al clima di recessione che si respira. E i risultati sono già evidenti. La GM infatti solo nella giornata di ieri ha guadagnato oltre il 6%.

La fusione inoltre coinvolgerà non solo i due marchi bensì oltre 10 milioni di veicoli. La Chrysler infatti annualmente commercia auto in oltre 125 paesi mentre la General Motor in 100 anni di storia ha venduto in 200 paesi quasi mezzo miliardo di veicoli.

Il numero uno della nuova multinazionale sarà Rick Wagoner, attuale amministratore delegato di GM, il quale dovrà subito cercare di risolvere il problema relativo all\'intesa sui finanziamenti da parte del governo.


Questo è un articolo pubblicato il 31-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 30 ottobre 2008 - 2330 letture