SEI IN > VIVERE ITALIA > CULTURA
comunicato stampa

Parigi: Maria Rebecca Ballestra espone i suoi baci cinesi

2' di lettura
2692

La galleria KernotArt ha il piacere di presentarvi la prima mostra personale di Maria Rebecca Ballestra, nella quale saranno esposte dieci fotografie estratte dalla serie intitolata Kisses from China! realizzata in Cina tra marzo ed aprile 2008.
La ricerca artistica di Maria Rebecca Ballestra è profondamente legata ai temi sociali come la globalizzazione, che l’artista reinterpreta attraverso la fotografia e il video. Le installazioni e le fotografie dell’artista invitano a riflettere sulle trasformazioni profonde che caratterizzano la nostra epoca.

L’artista parte dall’osservazione della realtà indagando “scientificamente” con il suo obiettivo fotografico il processo di trasformazione in atto, captando i radicali e rapidi cambiamenti sociali e culturali che stiamo vivendo e che porteranno a risultati finali ancora sconosciuti.

La Cina, potenza economica in piena ascesa, è una realtà con la quale ogni sistema sociopolitico mondiale e ogni individuo devono confrontarsi. Cercando di comprendere le contraddizioni profonde di questo paese, Maria Rebecca Ballestra analizza uno stato aperto verso l’Occidente ma ancora attaccato alla sua identità nazionale.

L’artista ci racconta quindi una Cina dove le libertà personali sono ancora limitate, le inferiate alle finestre di molte case dimostrato infatti che lo spazio intimo e
famigliare è ristretto e circoscritto (Homes), dove i lucchetti sugli armadi degli studenti del campus universitario della città di Xiamen alludono al controllo esercitato dallo stato sulla formazione e sull’informazione (Padlocks).

Parallelamente a tutto ciò dalle fotografie dell’artista si percepiscono anche i nuovi fermenti sociali e le forti iniziative individuali che animano soprattutto gli abitanti della metropoli e i giovani, e che pongono uomini e donne di fronte alla possibilità di realizzarsi non solo come membri di una comunità, come vuole la tradizione, ma anche come singoli individui.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2008 alle 01:01 sul giornale del 04 novembre 2008 - 2692 letture