SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Roma: festa di capodanno con stupro, quarta vittima delle festività

2' di lettura
2776

Festività 2009 caratterizzate da violenze sessuali nei confronti delle donne. Quattro stupri in pochi giorni. Ultima tra tutte, a Roma, una ragazza di 25 anni è stata picchiata e stuprata da un gruppo durante il festival di musica.

In questi giorni di festa, compresi tra domenica e Capodanno, una ragazza di 25 anni durante il festival di musica \'Amore 09\' ha subito uno strupro di gruppo. Violenza sessuale successiva ad una fisica, in cui la giovane è stata picchiata duramente. La brutta vicenda è accaduta alla Nuova Fiera di Roma, dove si svolgeva l\'evento verso le 6.30 del primo gennaio. La giovane vittima, sporca di sangue con il volto tumefatto e in evidente stato confusionale è stata trovata da un vigilante della sicurezza privata che ha immediatamente avvertito il 118 e la polizia. Nel frattempo, la 25enne è stata soccorsa e assistita da una delle ambulanze della Fiera di Roma.

Dopo il trasporto all\'ospedale San Camillo, dove la ragazza è stata visitata e curata, e dove si trova ricoverata, la dinamica dei fatti è apparsa chiara. La giovane ragazza è stata picchiata e violentata dal branco durante la maxi festa di Capodanno, alla quale hanno partecipato migliaia di persone. A seguito, quindi, della denuncia da parte della vittima la Squadra mobile ha iniziato subito le indagini e la ricerca degli aggressori. Grande solidarietà alla 25enne e collaborazione partecipativa è stata dimostrata, dal primo istante, da \'Roma for Music\', organizzatrice del festival.

Gli organizzatori, che avevano già mobilitato per la serata 470 addetti alla sicurezza, si sono messi a disposizione dell\'autorità giudiziaria, sottolineando la loro attenzione e buona volontà nella riuscita dell\'evento senza incidenti. Ma, tra migliaia di persone ci sono sempre e comunque balordi, che nella Nuova Fiera trovano spazio, poichè il luogo è praticamente circondato dal nulla. Spazio quindi troppo aperto e dispersivo per un maxi evento come quello organizzato da \'Roma for Music\'.

Stessa solidarietà alla vittima giunge da parte del Sindaco Alemanno che dichiara: \"Questo gesto non deve rimanere impunito. Il Comune, per stare vicino alla ragazza, si costituirà parte civile contro gli aggressori e ci auguriamo che gli inquirenti ci aiutino a comprendere rapidamente la dinamica di questo indegno episodio\".

Episodio indegno che chiude la serie di violenze sessuali avvenute in questo lungo periodo di feste. Infatti, dalla notte di San Silvestro al Capodanno, le vittime di stupri sono state quattro: tre a Roma e una a Venezia.



Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 03 gennaio 2009 - 2776 letture