SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
comunicato stampa

America\'s cup: il team Italia in allenamento a Valencia

2' di lettura
2149

Prove generali per le Louis Vuitton Pacific Series. Dopo il primo allenamento di Palermo, svoltosi a dicembre, il team Italia Challenge scende di nuovo in acqua per prepararsi alla prima impegnativa prova della sua storia: le Louis Vuitton Pacific Series in programma ad Auckland, Nuova Zelanda, dal 30 gennaio al 14 febbraio.

La novità è che la barca del Team non sarà più un TP52, con cui si erano allenati a Palermo, bensì un vero America\'s Cup Class di proprietà degli svedesi di Victory Challenge, charterizzato per l’occasione. La giornata di ieri è stata di messa a punto generale, con particolare attenzione alle regolazioni degli strumenti e dell’albero. Il programma di attività prevede ancora per oggi una giornata di allenamento in mare, mentre da domani l’allenamento entrerà nel vivo, grazie all’arrivo dei due team Shosholoza e Luna Rossa.


Il coach Gabrio Zandonà ha commentato così le prime battute di questo allenamento: “ Queste giornate sono sicuramente positive, abbiamo provato le manovre, migliorando la comunicazione nel gruppo e ricercando i tempi corretti. Oggi aumenteremo un po’ il ritmo, misurandoci su un vero percorso di regata. Una sorta di prova generale prima di affrontare il confronto con gli altri due team che si uniranno a noi da domani. Certamente è un occasione d’oro per testare le nostre capacità e perfezionarci in vista dell’imminente prova di Auckland.”


Italia Challenge, nato dalla fusione di Joe Fly e Dabliu Sail Project, sarà capitanato ad Auckland da Vasco Vascotto, nel ruolo di tattico, e Francesco Bruni, in qualità di timoniere. Gli altri team che si fronteggeranno nel prestigioso evento sono: Emirates Team New Zealand, BMW Oracle, KChallenge, Team Origin, China Team, Team Shosholoza, Luna Rossa, Greek Challenge e il Defender Alinghi.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 10 gennaio 2009 - 2149 letture