SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

USA: nel 2008 2,6 milioni di posti di lavoro in meno

1' di lettura
3020

bandiera usa stati uniti
Sicuramente non li aspettavama positivi, ma nessuno poteva immaginarli così negativi. Stiamo parlando dei dati diffusi dal ministero del lavoro Usa i quali parlano chiaro: nel 2008 sono andatii perso 2,6 milioni di posti di lavoro con un tasso di disoccupazione salito al 7,2%.
E\' senza dubbio la peggior fotografia statunitense degli ultimi cinquant\'anni. L\'industria ha perso 251mila posti, le costruzioni 101mila posti, il manifatturiero 149mila e il settore finanziario e professionale 113mila. In controtendenza soltanto il settore della sanità e dell\'istruzione che ha guadagnato 45mila posti di lavoro. In totale l\'anno appena trascorso ha più che raddoppiato i posti di lavoro persi toccando quota 2,6 milioni.

Assieme a questo dto viagga anche un altro numero, quello del tasso di disoccupazione che nel mese di dicembre ha amentato di bene 2.2 punti percentuali rispetto al mese precedente, passando da 5 a 7,2%. ma non finisce qui, il numero di lavoratori che a causa della crisi sono stati costretti a un orario di lavoro ridotto sono fortemente aumentati a quota 8 milioni con un incremento di 3,4 milioni nel scorso del 2008.


bandiera usa stati uniti

Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 10 gennaio 2009 - 3020 letture