SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Benedetto XVI: l\'opzione militare non è mai una soluzione

1' di lettura
2145

Una volta di più, vorrei ripetere che l’opzione militare non è una soluzione e che la violenza, da qualunque parte essa provenga e qualsiasi forma assuma, va condannata fermamente”: lo ha detto Papa Benedetto XVI durante il discorso pronunciato davanti ai membri del corpo diplomatico accreditato presso la Santa Sede.

La nascita di Cristo nella povera grotta di Betlemme - ha detto il Pontefice – ci conduce naturalmente ad evocare la situazione in Medio Oriente e, in primo luogo, in Terra Santa, dove, in questi giorni, assistiamo a una recrudescenza di violenza che provoca danni e immense sofferenze alle popolazioni civili. Questa situazione complica ancora la ricerca di una via d’uscita dal conflitto tra israeliani e palestinesi, vivamente desiderata da molti di essi e dal mondo intero”.

Auspicando l’intervento risolutore della comunità internazionale, il ripristino della tregua e il rilancio dei negoziati di pace, Benedetto XVI ha sottolineato che si potrà arrivare a una “difficile ma indispensabile riconciliazione” solo adottando un approccio globale ai problemi di “quei paesi, nel rispetto delle aspirazioni e degli interessi legittimi di tutte le popolazioni coinvolte”.

Il Papa ha inoltre allargato lo spettro del suo discorso a tutta la regione dicendo che occorre dare “un sostegno convinto” al dialogo tra Israele e la Siria, e aprire finestre di dialogo e cooperazione con Libano, Iraq e Iran.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 12 gennaio 2009 - 2145 letture