SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Rivoluzione immigrazione, ora la clandestinità è reato

1' di lettura
3094

immigrazione
La vostra badante è un\'immigrata irregolare? Un vostro operaio non è in regola con il permesso di soggiorno? Attenzione che ora richiate la galera. Con l\'ultimo passaggio al Senato l\'articolo 19 del disegno di legge sicurezza è diventato attivo. Gli immigrati clandestini ora rischiano un\'ammenda da 5 a 10 mila euro ma niente carcere.
Il tanto discusso articolo 19 del disegno di legge sicurezza è stato approvato ieri dal Senato e dunque oggi è diventato attivo. Lo straniero che entra in Italia o vi soggiorna clandestinamente dunque commette reato. Ma non rischia il carcere, bensì il pagamento di un’ammenda dai 5 ai 10mila euro. La pena accessoria dell’espulsione dovrà inoltre essere decisa dal giudice di pace, se il clandestino non pagherà l’ammenda dovrà essere espulso.

Infine grazie a questa nuova norma, chi avrà agevolato la permanenza in Italia di una persona irregolare rischia fino a cinque anni di carcere per favoreggiamento reale.


immigrazione

Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 15 gennaio 2009 - 3094 letture