SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Piacenza: Olindo Romano colpisce ancora, aggredito agente penitenziario

1' di lettura
2620

olindo romano|rosa bazzi|strage di erba
Olindo Romano, condannato all\'ergastolo per la strage di Erba, ha aggredito in carcere un agente della polizia penitenziaria in servizio nel carcere delle Novate di Piacenza.

L\'aggressione al vice sovraintendente del penitenziario di Piacenza, carcere dove Olindo Romano dovrà scontare l\'ergastolo, per la strage di Erba in cui morirono tre donne e un bambino, sarebbe avvenuta attorno alle 9 dell\'altra mattina.


L\'addetto alla vigilanza, come di consueto, stava svolgendo i controlli per accertarsi che nelle grate delle inferriate non fossero state apportate modifiche nel tentativo di fuga.


Alla richiesta di liberare le grate per effettuare la \'battitura\' Olindo Romano, che si trova in isolamento per il quadruplice omicidio (commesso con la moglie Rosa Bazzi), avrebbe reagito in malo modo, aggredendo fisicamente l\'agente.


Trasportato poi all\'ospedale Guglielmo da Saliceto per essere medicato, il vice sovraintendente ha riportato soprattutto escoriazioni al viso.



olindo romano|rosa bazzi|strage di erba

Questo è un articolo pubblicato il 30-01-2009 alle 01:01 sul giornale del 29 gennaio 2009 - 2620 letture