SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Papa in Africa: parla di aborto e di Aids

2' di lettura
2181

Benedetto XVI sbarcato dall\'aereo che l\'ha portato nella capitale del Camerun, Yaounde ha dichiarato nella sua prima tappa africana: “L\'Africa si deve opporre all\'imposizione di modelli che ignorano il diritto alla vita dei non ancora nati”.

Durante il volo, parlando con i giornalisti, Ratzinger è tornato a condannare l\'uso del preservativo come strumento per combattere l\'Aids. “Nessun slogan pubblicitario- ha detto il papa- non si può sconfiggere l\'Aids con la distribuzione di preservativi, che al contrario aumenterà i problemi”.

Benedetto XVI ha anche aggiunto che la soluzione del problema è duplice: “Una umanizzazione della sessualità, cioè un rinnovamento spirituale e umano che comprende un nuovo modo di comportarsi gli uni verso gli altri, e in secondo luogo una vera amicizia nei confronti delle persone che soffrono”.

Forte invece la denuncia contro il traffico di esseri umani: “In un continente che, nel passato, ha visto tanti suoi abitanti crudelmente rapiti e portati oltremare a lavorare come schiavi, il traffico di esseri umani, specialmente di inermi donne e bambini, è diventato una moderna forma di schiavitù”.



Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2009 alle 20:33 sul giornale del 18 marzo 2009 - 2181 letture