SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Roma: disoccupato si da fuoco in capidoglio per protesta

1' di lettura
2049

roma

Rabbia e disperazione, questi i motivi che  ieri mattina hanno spinto un uomo di quarant\'anni a darsi fuoco davanti alla scalinata del Campidoglio.

Secondo i testimoni, dopo essere passato sotto il portico dei musei capitolini si sarebbe dato fuoco con un a bottiglia di alcool etilico ed un accendino. Salvato dagli agenti di polizia di Stato che si trovavano lì per il servizio d\'ordine, ed ora e\' ricoverato al S. Eugenio, le sue condizioni non sono gravissime ma le ustioni coprono il 10% del corpo.


L\'uomo che ha due figli piccoli, l\'ultimo di soli quattro anni, a detta della moglie e\' stato licenziato lo scorso ottobre, dopo aver richiesto alla ditta per cui lavorava di svolgere un altro compito per motivi di salute, e proprio ieri aveva saputo che non avrebbe ricevuto nessun indennizzo di disoccupazione.



roma

Questo è un articolo pubblicato il 26-03-2009 alle 23:51 sul giornale del 26 marzo 2009 - 2049 letture