SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
comunicato stampa

Vela: Joe Fly alla Congressional Cup 2009

3' di lettura
1983

joe fly

E’ iniziata l\'altro ieri la Congressional Cup, il match race di maggior tradizione dopo la Coppa America. L’evento si svolge dal 24 al 28 marzo nelle acque di Long Beach, in California. Il team Joe Fly Match Race guidato da Francesco Bruni sarà tra i dieci equipaggi che si contenderanno il trofeo. Alla Congressional Cup si accede solo su invito e l’unico equipaggio italiano presente tra i dieci selezionati sarà il team Joe Fly Match Race, guidato da Francesco Bruni.

Sono presenti alcuni dei migliori specialisti mondiali della disciplina del match race: i francesi Sébastien Col e Mathieu Richard, rispettivamente primo e terzo nella ranking list mondiale, il timoniere inglese Ben Ainslie (tre ori olimpici consecutivi e altrettante volte “velista dell’anno ISAF”), il francese Philippe Presti (due volte campione del mondo nella classe Finn) ed altri. Il programma prevede due Round Robin. I quattro migliori equipaggi accederanno alle semifinali, che si svolgeranno sabato 28 marzo e saranno seguite nella stessa giornata dalle finali. Chi non riuscirà a qualificarsi parteciperà ad una regata di flotta nella giornata conclusiva.


Le imbarcazioni utilizzate da quasi due decenni per la Congessional Cup sono Catalina 37, barche molto pesanti, con genoa e spinnaker in testa d’albero. Il montepremi in palio per il primo classificato ammonta a 10.000 dollari, con premi a scalare per tutti i partecipanti. Purtroppo il campione uscente, il neozelandese Gavin Brady, con Luna Rossa alla Louis Vuitton Cup del 2003, che ha conquistato il trofeo quattro volte dal 1996 al 2008, quest’anno non parteciperà.


Lo skipper di Joe Fly Francesco Bruni ha dichiarato \"la Congressional Cup rappresenta per noi una bellissima occasione per confrontarci di nuovo con alcuni tra i più famosi match racers del mondo e abbiamo ottenuto l\'invito molto tardi grazie al risultato nelle Louis Vuitton Pacific Series di Auckland, ora speriamo di mantenere lo stesso standard di risultati. E\' uno dei match race più prestigiosi al mondo ed il livello è molto alto, ma sappiamo che possiamo fare un buon risultato. A questa regata abbiamo dovuto chiamare qualche straniero che conosce bene le barche ed il campo di regata.


Tom Burnham (Olimpico nella classe Soling, con esperienze in coppa America su Young America e Luna Rossa) sarà il tattico. Abbiamo già partecipato a diversi match race insieme nel passato, quindi ci conosciamo molto bene. Sono barche particolari, pesanti e lente, a bordo saremo in sei e ci sarà sicuro da divertirsi. Fantastica fino ad ora l\'ospitalità del circolo di Long Beach e dei suoi soci, che ospitano nelle proprie case tutti i velisti. Veramente un esempio!\"


L’evento è organizzato dal Long Beach Yacht Club, con l’aiuto di ben 300 volontari. Il Race Officer sarà Mike Van Dyke, mentre il Chief Umpire, chiamato a giudicare in acqua, sarà Alfredo Ricci, primo italiano nella storia della Congressional Cup a ricoprire questo ruolo.



joe fly

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2009 alle 21:35 sul giornale del 26 marzo 2009 - 1983 letture