SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

G8: Sacconi, un patto globale per la protezione sociale

2' di lettura
2053

Maurizio Sacconi presenterà al tavolo del G8 Sociale, la riunione dei ministri del Lavoro e delle Politiche Sociali una proposta per la protezione sociale: \"Potremmo definirla una sorta di patto globale per la protezione sociale che deve individuare prima di tutto il metodo in un momento in cui si pone il problema di dotarsi di strumenti piu\' efficaci\".

\"Un patto globale per la protezione sociale\": è la proposta che il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, farà ai suoi colleghi del G8 al summit che si svolgerà alla Farnesina dal 29 al 31 marzo.

Per Sacconi: \"L\'idea di fondo di questo summit sociale senza precedenti è che nel concetto di stabilità economico-finanziaria deve essere incorporato anche quello di sostenibilità sociale\".

L\'obiettivo del summit, dunque, sarà quello di discutere e approfondire i possibili interventi svolti a livello dei singoli Stati e quelli che potrebbero essere coordinati a livello internazionale per far fronte al problema della disoccupazione. In particolare per il sostegno del reddito delle famiglie colpite e della capacità di rientro nel mercato del lavoro dei soggetti vittime della crisi.

\'\'La coesione sociale - ha detto il ministro -è un modo per superarela crisi finanziaria. C\'e\' un rapporto biunivoco tra coesione sociale e stabilità finanziaria. Il tema del social summit sarà \'people first\'\'\'.



Questo è un articolo pubblicato il 27-03-2009 alle 20:57 sul giornale del 27 marzo 2009 - 2053 letture