SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Rassegna Stampa Rilassata

4' di lettura
6114

Ahhhh, domenica, relax! Me ne sto in panciolle sul divano con il mio notebook nuovo fiammante, pronta a fare live blogging estremo ovunque e comunque (tremaaaaate). Ho adempiuto al mio dovere di cittadina modello, spendendo qualche baiocco (finché ne ho) per risollevare l\'economia, in linea con le direttive del nostro Premier, ed ora mi sento ottimisticamente pronta ad affrontare la crisi economica e le notizie della settimana.

Inizierei con un argomento di blando interesse: la fusione di Alleanza Nazionale nel Partito Delle Libertà. Blando interesse, perché il congresso, presieduto da un commosso Fini, ha semplicemente sancito un inglobamento già avvenuto in pratica anni fa. Dopo i discorsi, le commemorazioni e le dichiarazioni di intenti, restano le perplessità della base che si interroga se sia meglio \"l\'umanesimo identitario di Alemanno\" o \"la visione multiculturale del futuro disegnata da Fini\".
Dubbi amletici!

Intanto il leader maximo del PDL, Berlusconi, guida il primo congresso fondativo (ma non è qualche anno che si sente parlare di PDL? mah...) e 1-promette di essere all\'altezza (ha già comprato un carrello elevatore portatile), 2-attacca la sinistra faziosa che fa opposizione per partito preso, 3-espone le contromisure per la crisi, che sì c\'è ma è tutta colpa degli USA, 4-promette di ammodernare la Costituzione e lo Stato, e 5-si candida alle Europee. Insomma, niente di nuovo.

La lotta contro la crisi passa anche per la lotta all\'evasione fiscale, questo squallido fenomeno tipicamente italiano, che però nel 2008 ha subito una flessione dell\'8%. L\'Agenzia delle Entrate gongola. Berlusconi pure, visto che il suo reddito si sta riducendo di anno in anno, e, di conseguenza, anche la sua dichiarazione delle tasse. Magia! Com\'è possibile? In Italia l\'argomento è stato liquidato in due righe striminzite, all\'estero invece ha suscitato notevole interesse, chissà che non si scopra qualche nuova dinamica economica utile in tempo di crisi... Curiosa poi la storia di alcuni nostri parlamentari che dichiarano poche centinaia di euro, pur possedendo auto e barche di lusso, terreni e fabbricati! Poveracci, è proprio vero, l\'abito non fa il monaco, la porche non fa il riccone!

Intanto che i non-ricchi piangono, i veri-poveri vengono rinfrancati dal Premier che, mentre gioca a fare il presidente-ferroviere, propone una ricetta infallibile per uscire dalla crisi: si deve lavorare di più e con fiducia. E invita tutti quelli che hanno perso il lavoro (tipo, per esempio, i 37.000 insegnanti tagliati dalla scure della Gelmini) atrovare qualcos\'altro da fare. Mancava solo l\'esortazione a cercarsi le brioches in mancanza del pane. Speriamo che gli italiani, noti per la loro inventiva, non optino per nuove forme drastiche di soluzione del problema.
Alta Velocità = Arcore Versailles

Per oggi basta, devo allenarmi a mantenere questa tranquillità ancora a lungo, considerando che fra una/due settimane sarò in cassa-dis-integrazione (oooh Economiaaa, io la mia parte l\'ho fatta, ora vedi di non lasciarmi col notebook per terra eh!) e che Facebook ha censurato il gruppo Rassegna Stanca (vi suona familiare? a me sì, e, non so perché, suscita istintiva simpatia...), reo di aver riportato le parole dell\'Avvenire a difesa della posizione di Papa Benedetto XVI in merito ad AIDS e preservativi. Il dibattito che ne è seguito, con numerosissimi commenti, è stato ritenuto offensivo e cancellato. Strano che la stessa sorte non tocchi, ad esempio, ai gruppi che sostengono mafiosi, criminali, pornografi e simili piacevoli benefattori dell\'umanità. Inoltre, c\'è sempre l\'ineffabile Alfano che, dopo aver fatto in modo che la legge sia più uguale per alcuni e meno per tutti, ora si prepara ad intervenire su YouTube con una nuova legge \"per contrastare gli abusi sempre più frequenti su Internet\". L\'Italia come la Cina? Strano, pensavo che da noi YouTube ed Internet in generale fossero già saldamente regolamentati, addirittura pensavo che le leggi sul diritto d\'autore esistessero per questo e che la Giustizia punisse i trasgressori. Ah già, dimenticavo, la Magistratura è solo una metastasi della democrazia, quella malattia da cui vogliono curarci con la forza, secondo uno schema ormai collaudato...
Boh, in attesa che alla mia porta bussi Mosè Alfano con il (Face)book dei nuovi comandamenti in mano, io cerco di mettermi in contatto con la redazione della Rassegna Stampa: visto mai facciamo un gemellaggio?

PS: l\'icona del gruppo Rassegna Stanca è una Rana... telepatia o semplice coincidenza? Rospi di tutto il mondo, uniamoci!!! Hop!


Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2009 alle 16:44 sul giornale del 30 marzo 2009 - 6114 letture