SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Supermarecross: Compagnone, Martini e Moroni vincono la terza prova del Campionato

3' di lettura
2927

Davanti a un pubblico entusiastico e numerosissimo si è corsa sulla splendida spiaggia di Marina di Nova Siri in provincia di Matera, la terza prova delle sette in calendario del Campionato Italiano Supermarecross.

Le vittorie sono andate a Felice Compagnone (Honda) nella MX1, Gianluca Martini (Suzuki) nella MX2 e a Luca Moroni (KTM) nel Minicross. Compagnone ha dominato entrambe le manche della classe regina, sei vittorie consecutive su altrettante gare disputate e guida così il campionato a punteggio pieno. A suo favore ha giocato anche l’ assenza per altri impegni del diretto rivale e compagno di squadra Alessandro Cinelli. Assente il marchigiano, a contrastare la marcia trionfale del frusinate è stato Simone Mastronunzio (Suzuki) giunto secondo in entrambe le frazioni, terzo in gara uno è finito Diego Coppola (Honda), mentre in gara due è stato Domenico Barbaro (Kawasaki) a salire sul terzo gradino del podio. Molto più equilibrata e ricca di colpi di scena la classe MX2.

Nella prima manche Giovanni Bertuccelli (KTM) è scattato benissimo al via ed è riuscito subito a prendere un pò di margine che ha conservato fino la bandiera a scacchi. In questo favorito anche dalla bagarre inscenata fra Martini e Antonio Mancuso (Honda) che non hanno lesinato spettacolo, prendendo anche molti rischi, in uno di questi il siciliano è finito a terra ed è ripartito ultimo, Si è gettato in una forsennata rimonta fino a chiudere quinto, terzo ha chiuso Alessandro Valente (Honda). Nella seconda manche Martini e Mancuso si danno ancora battaglia, ma il toscano dopo pochi giri riesce ad allungare e involarsi verso la vittoria, precedendo Mancuso, bel duello per il terzo posto con Valente che di poco la spuntata su Bertuccelli. Il leader del Minicross Luca Moroni domina tutte e due le manche e allunga in classifica generale sugli inseguitori.

Moroni nella prima frazione è stato contrastato per due terzi di gara da Giuseppe Tropepe che ha poi ceduto nel finale tanto da essere stato superato da Manfredi Caruso, entrambi su KTM. La gara due ha visto dietro Moroni un bel duello fra Caruso e Tropepe, poi finiti nell’ ordine. Ovviamente Caruso si è aggiudicato la classifica assoluta della Junior. Giornata da dimenticare per Ivo Monticelli, che prima di questa gara occupava la seconda posizione in classifica; il portacolori Honda è stato appiedato all’ inizio della prima frazione per guasto meccanico e costretto al ritiro, nella seconda si è difeso ma è finito fuori dal podio. Prossimo appuntamento con il tricolore Supermarecross il 19 aprile a Francavilla a Mare.

CLASSIFICHE MX1: GARA UNO: 1° F. Compagnone (Honda), 2° S. Mastronunzio (Suzuki), 3° D. Coppola (Honda) GARA DUE: 1° F. Compagnone (Honda), 2° S. Mastronunzio (Suzuki), 3° D. Barbaro (Kawasaki) ASSOLUTA: 1° F. Compagnone (Honda), 2° S. Mastronunzio (Suzuki), 3° D. Barbaro (Kawasaki).

CLASSIFICHE MX2 GARA UNO: 1° G. Bertuccelli (KTM), 2° G. Martini (Suzuki), 3° A. Valente (Honda). GARA DUE: 1° G: Martini (Suzuki), 2° A. Mancuso (Honda), 3° A. Valente (Honda). ASSOLUTA: 1° G. Martini (Suzuki), 2° G. Bertuccelli (KTM), 3° A. Valente (Honda).

MINICROSS GARA UNO: L. Moroni (KTM), 2° M. Caruso (KTM), 3° Tropepe (KTM). GARA DUE: L. Moroni (KTM), 2° M: Caruso (KTM), 3° Tropepe (KTM). ASSOLUTA: L. Moroni (KTM), 2° M. Caruso (KTM), 3° Tropepe (KTM).



Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2009 alle 23:39 sul giornale del 07 aprile 2009 - 2927 letture