SEI IN > VIVERE ITALIA > SPETTACOLI
articolo

Salone del libro: tagli per 200 mila euro

1' di lettura
1934

L\'edizione numero 22 della Fiera del Libro, dal 14 al 18 maggio al Lingotto, sarà all´insegna del risparmio: un taglio di 200 mila euro. Il calendario resta molto ricco con una grande attenzione ai giovani ai quali è dedicato il Bookstock Village, e con un programma di novità e grandi nomi: Orhan Pamuk, Salman Rushdie, David Grossman, Adonis, Bijorn Larsson.

Anche quest\'anno non sono mancate le polemiche,e alla Fiera del Libro riappare lo spettro del boicottaggio. Stessi interpreti, copione in fotocopia. L’anno scorso ad accendere la miccia fu l’invito ad Israele, quest’anno quello all’Egitto, paese protagonista del salone, ma in cui la libertà d\'espressione non è troppo di casa.

Il tema di quest\'anno inoltre vede come filo conduttore il tema di Io, gli altri, ovvero «Occasioni per uscire dal guscio» in un mondo dove l´altro è spesso negato dall´io.

Presentata mercoledì all´Hotel Santo Stefano, nel cuore della Torino antica, la kermesse si fa inoltre forte, a dispetto di chi le vuole non tanto bene, della recente valutazione del marchio. È stato stimato da esperti in due milioni di euro.


Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2009 alle 16:50 sul giornale del 17 aprile 2009 - 1934 letture