Pena di morte: verso nuova risoluzione per abolizione di diritto

lutto 1' di lettura 26/05/2009 - Alla prossima Assemblea generale delle Nazioni Unite, l’Italia intende presentare una nuova risoluzione contro la pena di morte.

Ad affermarlo è il sottosegretario agli Esteri Vincenzo Scotti, intervenuto all’incontro dei ministri della Giustizia promosso dalla Comunità di Sant\'Egidio a Roma.


All’incontro dal titolo “Nessuna giustizia senza vita”, in corso nella Sala della Protomoteca in Campidoglio, partecipano i ministri della Giustizia di 23 paesi, per discutere la strategia migliore per abrogare la pena capitale.


Le relazioni internazionali – ha detto Scotti – non sono solo una questione di cancellerie ma anche di sviluppo della società civile e di tutte le sensibilità religiose e culturali: occorre unire gli sforzi della società civile per aggregare sensibilità e culture diverse e arrivare alla definitiva cancellazione della pena di morte”.


Da parte sua, il vice-presidente del Consiglio superiore della magistratura, Nicola Mancino, ha osservato che l’obiettivo è passare dall’abolizione di fatto sancita dalla moratoria all’abolizione ‘de jure’, frutto di un consenso internazionale e accolta nelle legislazioni di tutti i paesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2009 alle 19:37 sul giornale del 26 maggio 2009 - 1933 letture

In questo articolo si parla di politica, Misna, lutto