SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Energia elettrica: sanzionate 3 aziende per tariffe e qualità del servizio

1' di lettura
1938

euro

Multa per un totale di 200 mila euro a tre aziende attive nel settore elettrico, per aver violato norme sulle tariffe e sulla qualità del servizio.

L\'Autorità per l\'energia elettrica e il gas ha sanzionato tre società attive nel settore elettrico. L\'accusa per Agsm Verona, Soresina Reti e Impianti di Cremona e della Astea, in provincia di Ancona è di aver danneggiato i clienti finali, a causa delle violazioni delle norme in materia di obblighi tariffari legati al servizio di vendita dell\'energia elettrica e di qualità.


Le sanzioni complessive ammontano a 200 mila euro, così suddivise: 112.411 euro all\'Agsm Verona per le irregolarità tariffarie mentre 30.933 a Soresina Reti e 56.553 euro a Impianti ed a Astea per l\'inosservanza di una serie di disposizioni in materia di obblighi indispensabili per il monitoraggio della qualità del servizio.



euro

Questo è un articolo pubblicato il 17-06-2009 alle 17:28 sul giornale del 17 giugno 2009 - 1938 letture