SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Franceschini si candida per il Pd

1' di lettura
1817

La notizia della corsa di Dario Franceschini per una riconferma al congresso e poi alle primarie di ottobre era nell\'aria. La novità è stata il piglio polemico con cui il segretario ha dato l’annuncio. Franceschini spiega che, a dispetto di quanto finora dichiarato, si candida perchè non può riconsegnare il partito a quelli che c\'erano prima di lui.

In un video pubblicato sul suo sito internet, dal titolo \"Per non tornare indietro\", Franceschini spiega che si ricandida per portare il Pd nel futuro, per cambiare e non per tornare indietro.

Franceschini promette di non fare nessun accordo di palazzo, nessuno scambio di incarichi tra big nazionali, nessun patto, nessuna garanzia per nessuno. La sua proposta organizzativa e programmatica, spiega il leader, sarà offerta direttamente alla base.

Franceschini spiega poi che in precedenza aveva pensato di passare il testimone alle nuove generazioni del partito, ma che in questi giorni, alla vista del riemergere di molti errori, e con l’aumento della litigiosità interna ha cambiato idea.

Nel frattempo il partito si interroga sulla strada da prendere e sulla persona a cui affidare il timone. A farlo è Arturo Parisi, che si rammarica di non aver ancora sentito esporre linee politiche degne di nota.


Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2009 alle 16:15 sul giornale del 25 giugno 2009 - 1817 letture